Protezione dai fulmini (scariche atmosferiche)

Protezione da fulmini (scariche atmosferiche)

In natura non esiste un evento così repentino e nefasto come il fulmine. Ci si augurerebbe di non esserne mai coinvolti,ma chi ha assistito da vicino ad una fulminazione o ha subito gli effetti di questa calamità conserva un ricordo indelebile e guarda con preoccupazione l'avvicinarsi di ogni temporale.

Dai fulmini è però possibile difendersi, spesso bastano pochi accorgimenti per limitare i danni e ridurre al minimo i pericoli per le persone. Le aree più a rischio sono le zone pianeggianti a ridosso di catene montuose come la Pianura Padana. In Italia grazie al CESI ed al SIRT esistono delle mappe che evidenziano annualmente le zone più esposte al rischio.

Cos'è un fulmine

Un fulmine è una scarica elettrica di elevata intensità che si sviluppa in tempi brevissimi. L'origine è legata a moti ascensionali del vapore presente nelle nuvole che salendo di quota generano particelle di ghiaccio. Tali particelle per attrito formano delle cariche negative nella parte bassa della nube. A fronte di questo fenomeno si induce a terra una polarità positiva. Questa situazione instabile a causa dell'umidità presente può degenerare in una scarica localizzata dell'energia presente. 

fulmine


Varie

In parallelo all'attività impiantistica e di progettazione particolare cura viene riservato al servizio di assistenza e manutenzione. Tutti i lavori vengono eseguiti esclusivamente da personale interno, addestrato ad operare con efficienza causando il minimo disagio al cliente e lasciando il cantiere, al termine delle operazioni, in perfette condizioni.